OPERATORE ELETTRONICO

Con la qualifica di operatore elettronico è possibile trovare impiego come lavoratore dipendente all’interno di piccole-medie imprese o presso artigiani che operano:
  • nel settore della produzione, collaudo e manutenzione di schede elettroniche digitali, circuiti analogici, microcontrollori e microprocessori, tramite l'utilizzo di principali strumenti di misura, (oscilloscopi, tester, analizzatori di spettro e di segnale),
  • nelle attività commerciali,
  • nel settore dell’equipaggiamento elettrico ed elettronico delle macchine operatrici,
  • assistenza e Riparazione PC,
  • nel settore dell’installazione e manutenzione di impianti per la gestione ed il controllo degli accessi (apri cancelli), TV, automatismi in genere; 
  • installazione impianti telefonici, citfonici, 
  • nel settore della gestione intelligente della sicurezza degli edifici (antintrusione, risparmio energetico, rilevazione incendi); 
  • nel settore dell’installazione di reti informatiche
  • nelle attività commerciali di distribuzione degli articoli elettrici o nell’assistenti tecnica alla clientela.
L’Operatore elettronico trova impiego anche come lavoratore autonomo dopo aver acquisito esperienza come lavoratore dipendente secondo la legge 37/08.