OPERATORE DELLA MODA

Le principali opportunità di lavoro sono nei settori dove vengono richieste le competenze e capacità utilizzabili in ambito del lavoro sartoriale in particolare la progettazione di capi di abbigliamento; la composizione di tavole con serie di capi stilisticamente collegati e disegnati con gusto personale e originale; modelli in scala; il confezionamento di campioni di capi verificandone la vestibilità su manichino.
Dopo aver conseguito il diploma di qualifica di operatore della moda si può proseguire e raggiungere il profilo professionale di tecnico dell' abbigliamento e della moda.
Il tecnico dell’abbigliamento e della moda conosce il ciclo completo della lavorazione e della organizzazione aziendale, i materiali, la tipologia delle attrezzature, l'uso della strumentazione computerizzata, ricerca soluzioni funzionali alle varie fasi del lavoro, conosce ed utilizza i meccanismi e i codici della comunicazione aziendale e del mercato.
Possibilità d'impiego dopo il conseguimento del diploma: ateliers e boutiques di alta moda, industrie di abbigliamento, calzaturiere, tessili, di arredamento. Può esercitare attività direttive, avendo competenze di marketing, per il contenimento dei costi e per il miglioramento qualitativo dei prodotti presso aziende del settore. Conosce l’uso della strumentazione computerizzata.
E’, inoltre, una figura con una marcata vocazione al lavoro autonomo o cooperativo di consulenza per la creazione di qualsiasi collezione di alta moda e industriale. E’ in grado di operare presso industrie leaders della confezione, di collaborare nella redazione di riviste specializzate di moda e di esercitare attività professionale anche in proprio. Il diploma consente anche di accedere alle Facoltà Universitarie